L'engine di Dark Souls II nato con la next-gen in mente

Parola ai programmatori di From Software.

Takasuke Ando, programmatore di From Software, ha scambiato qualche battuta sul motore grafico di Dark Souls II con IGN.

"Abbiamo sempre in mente la nuova generazione, quando creiamo la nostra tecnologia teniamo in conto cose come le DirectX 11 e l'hardware di nuova generazione", ha spiegato Ando. "Abbiamo anche sfidato noi stessi, come programmatori, nel creare in simultanea per la nuova generazione".

"Quello a cui diamo priorità quando creiamo i nostri motori, come concetto, è portare la grafica ad avere un aspetto più fotorealista possibile. Per farcela, abbiamo deciso in questo caso di lasciare il nostro vecchio engine e crearne uno nuovo".

Un'anticipazione di Dark Souls II in salsa next-gen?

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Last of Us: Parte II troppo lungo? Neil Druckmann dice la sua

Il director risponde alle critiche sulla longevit e discute del gioco con Troy Baker.

RaccomandatoGhost of Tsushima - recensione

Nell'ombra non c' onore, ma c' fascino da vendere.

Death Stranding (PC) - recensione

L'avventura di Sam si espande.

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza