Dark Souls 2 - Boss: Signori degli Scheletri

Tre boss, tanti servitori scheletrici ad assisterli, e un paio di accorgimenti che vi spieghiamo per vincere alla grande lo scontro.

Cliccate sul testo seguente in blu per tornare all'indice della guida di Dark Souls 2.

Boss: Signori degli Scheletri

Ricompensa: Anima Signori degli Scheletri

Un combattimento complicato, nonostante i nemici principali non siano molto duri. A prescindere dalla tattica utilizzata, è meglio lasciare per ultimo lo scheletro al centro (quello con il bastone), perché alla sua morte evocherà degli scheletri a forma di ruota particolarmente fastidiosi. Vari scheletri si uniranno allo scontro alla morte di ognuno dei Signori degli Scheletri .

CLASSI DA MISCHIA:

Prima di entrare nella nebbia, vi consigliamo di usare una Melma Aromatica per infondere l'arma di magia, elemento a cui i Signori degli Scheletri sono sensibili.

Se non siete muniti neanche del più elementare incantesimo o piromanzia, accorciate immediatamente le distanze sul boss più vicino e colpite senza attendere che si materializzi. In questo modo dovreste eliminarlo prima che entri in azione.

Pur con le dovute cautele, eliminate velocemente gli altri, e se avete una qualsiasi risorsa dalla distanza utilizzatela per eliminare l'ultimo boss. Non lasciate passare troppo tempo tra l'eliminazione del secondo e del terzo Signore, perché il numero di scheletri minori comincerà a essere elevato.

In caso dobbiate recuperare, tentate di farvi seguire da tutti gli scheletri dallo stesso lato, e attendete lo spiraglio giusto per utilizzare oggetti curativi. Sistemato il terzo Signore, state attenti a non farvi sopraffare dai restanti nemici ed eliminateli sistematicamente poco per volta, badando a tenere alta l'energia in modo da poter parare.

CLASSI DA DISTANZA:

Vale tutto quello detto per le classi da mischia, soprattutto il non perdere tempo prima di iniziare l'offensiva. Chiudete il combattimento il prima possibile.

Dopo lo scontro: verso il Carro del Boia (Purgatorio del Non Morto)

Una piccola parentesi prima di proseguire: tornate al ponte di legno e stavolta percorretelo interamente, facendo attenzione ai buchi, per giungere nel Purgatorio del Non Morto. Eliminate il demone rosso, poi recuperate la Polvere d'osso sublime e il Seme del fuoco saltando la piccola apertura sulla destra in cima alle scale. Oltrepassate la nebbia per trovarvi faccia a faccia con un altro Boss: il Carro del Boia.

Vai ai commenti (637)

Riguardo l'autore

Emiliano Baglioni

Emiliano Baglioni

Redattore

Emiliano si affaccia al mondo dei videogiochi all’epoca del Vic 20. Vive la sua storia di giocatore pensando che prima o poi crescerà e mollerà il joypad, ma non abbandona mai la sua passione, che riesce in qualche modo misterioso a conciliare con tutto il resto.

Contenuti correlati o recenti

Bungie spiega le modifiche apportate alla Luna in Destiny 2

Mark Noseworthy e Luke Smith spiegano come il "fattore nostalgia" abbia influenzato lo sviluppo della Luna.

Horace: umorismo british e narrativa cinematografica in questo adventure platform disponibile da oggi su PC

Annunciato anche uno sconto del 10% sull'acquisto nella settimana di lancio.

Monster Hunter World supera quota 13 milioni di copie vendute

I dati si riferiscono alle copie fisiche e ai download digitali.

Articoli correlati...

Commenti (637)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza