Marc Whitten lascia Microsoft

Dopo quattordici anni, il corporate VP di Xbox cambia casa.

1

Marc Whitten, corporate vice president di Xbox, ha lasciato Microsoft dopo 14 anni per unirsi in qualità di CPO a Sonos.

"Ho avuto l'estremo piacere per oltre quattordici anni di lavorare sul più grande prodotto con il più grande team e per la più grande community", ha spiegato Whitten in una nota ufficiale su Xbox Wire.

"Xbox è così speciale grazie al team incredibile con cui ho avuto l'opportunità di lavorare e ai nostri fan che sono i fan più incredibili del pianeta".

Il ruolo di Marc Whitten sarà ricoperto da Terry Myerson, responsabile dei sistemi operativi di Microsoft, in un interim che durerà fino alla scelta di un sostituto.

Il suo intervento alla GDC, previsto per venerdì, sarà tenuto da Phil Spencer.

Vai ai commenti (12)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Valorant - recensione

Il nuovo leader degli sparatutto competitivi... forse.

The Outer Worlds (Switch) - recensione

Il Fallout spaziale arriva anche sull'ibrida di Nintendo.

The Flower Collectors - recensione

La finestra sul cortile, l'arte di Hitchcock e la storia in un videogioco?

Articoli correlati...

CES 2021 nella 'normalitÓ' nonostante le paure per la pandemia da Coronavirus

Gli organizzatori assicurano che tutto sarÓ gestito prendendo le massime precauzioni.

The Flower Collectors - recensione

La finestra sul cortile, l'arte di Hitchcock e la storia in un videogioco?

Commenti (12)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza