La realtà virtuale rimpiazzerà i display entro 20 anni

Lo sostiene il fondatore di Oculus.

Mettetevi l'animo in pace poiché da qui ai prossimi 20 anni i canonici schermi verranno rimpiazzati dai caschi di realtà virtuale, almeno in ambito gaming. Ne è convinto Palmer Luckey, fondatore di Oculus, impegnato nella realizzazione di Oculus Rift:

"Credo che i display tradizionali avranno vita breve, anche se continueranno a rappresentare lo standard da qui ad un paio di decenni. Non è più una cosa fattibile e conveniente perché una TV da 60 pollici, anche se fosse economica, è comunque un oggetto ingombrante e difficile da trasportare mentre un headset VR offrirà un maggior coinvolgimento nei videogiochi e risulterà meno costoso di un pannello di grosse dimensioni, oltre a poter essere portato ovunque".

Condividete la tesi di Palmer Luckey?

Vai ai commenti (19)

Riguardo l'autore

Marco Gatto

Marco Gatto

Redattore

Si avvicina ai videogiochi grazie a suo papà, incallito videogiocatore. Inizia a smanettare sin dalla tenera età con Intellivision e Atari VCS 2600. Da lì in poi, l’amore viscerale per i videogiochi non si è più assopito.

Contenuti correlati o recenti

Cyberpunk 2077 conferma l'uscita dell'agognato aggiornamento next-gen e un'altra patch importante

Finalmente sappiamo quando Cyberpunk 2077 riceverà il suo upgrade per PS5 e Xbox Series X/S.

Articolo | PlayStation 5 e Xbox Series X/S: Le console next-gen un anno dopo

Il bilancio del primo anno di next-gen e le console a confronto.

Articoli correlati...

Black Friday: Le migliori offerte sui videogiochi PS5

Sony propone tanti sconti sui migliori videogiochi PlayStation 5!

Commenti (19)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza