Con Steam non c'è più bisogno di un publisher, per il creatore di DayZ

L'opinione di Dean Hall.

Secondo Dean Hall, creatore di DayZ, Steam e la sua iniziativa Accesso Anticipato permetterebbero di realizzare videogiochi senza coinvolgere alcun publisher.

"Il concetto di Accesso Anticipato, quando è collegato alla distribuzione digitale, di fatto rimuove il bisogno di un publisher in senso tradizionale", ha spiegato Hall.

"È la community a diventare il tuo publisher, distributore e ufficio marketing, più vasta più potente e più veloce di qualsiasi publisher al mondo. E la community lavora gratis".

"Come risultato di ciò, spero che i publisher capiscano come posizionarsi in questo nuovo paradigma, cerchino di riempire le lacune e risolvere i problemi dell'Accesso Anticipato".

"I produttori di console", ha concluso Hall, "hanno già iniziato a farlo, spingendo questa generazione di macchine più verso il supporto dell'innovazione nei loro nuovi giochi e cercando di far apparire il prossimo Minecraft o DayZ sulle loro console".

Che ne pensate? Condividete la posizione di Hall?

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Matteo Tabai

Matteo Tabai

Redattore

È un ragazzo abbastanza alto, appassionato di videogiochi, musica, montagna e buon cibo. Onnivoro sia a tavola che con un controller in mano, ha l'assurda pretesa di fare dei videogames la sua professione. Chi vivrà, vedrà.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza