GameSpy: Red Dead Redemption e GTA IV colpiti dalla chiusura dei server

Rockstar corre ai ripari in vista del 31 maggio.

Rockstar sta lavorando alla transizione delle componenti online di Red Dead Redemption, GTA IV e Max Payne 3 dopo la chiusura dei server di GameSpy, che in diversi casi non sarà indolore.

GTA V non avrà alcun problema, come spiegato in una FAQ pubblicata dal team del supporto tecnico.

Red Dead Redemption perderà lo stat tracking, le leaderboard e i servizi in-game del Social Club. Idem per GTA IV. Max Payne 3 perderà del tutto il multiplayer online su Mac, mentre le altre versioni rimarranno inalterate.

Midnight Club Los Angeles perderà il multiplayer online e le funzioni del Social Club solo su PS3. GTA Chinatown Wars vedrà disabilitati i mini-giochi del Social Club e lo stat-tracking su DS e PSP. Lo stesso dicasi per Beaterator.

Midnight Club 3 Dub Edition perderà allo stesso modo il multiplayer online e le leaderboard.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza