The Witcher 3 sarà solo per maggiorenni

Il gioco pensato per un pubblico maturo.

Senza troppi peli sulla lingua lo sceneggiatore di The Witcher 3: Wild Hunt, Jakub Szamalek, ha rivelato alcuni interessanti dettagli relativi allo sviluppo del gioco.

Come già accaduto per i primi due episodi, il team di CD Projekt sta realizzando questo terzo capitolo pensato unicamente per un pubblico maturo, non adatto a tutte le fasce di età, questo per via di contenuti espliciti come scene di sesso e sequenze piuttosto violente, ivi compreso un linguaggio poco consono per i più giovani.

Una scelta ben precisa voluta dallo sviluppatore poiché titoli del genere si basano su una narrazione complessa e articolata, evitando scelte banali e caratterizzazioni già sfruttate in passato.

Mateusz Tomaszkiewicz, responsabile delle quest di The Witcher 3, ha rivelato che molte missioni si riveleranno estremamente originali e innovative, per un qualcosa di mai visto prima nella serie, e che sapranno certamente sorprendere i giocatori.

The Witcher 3 è atteso per il prossimo anno unicamente su PC, PS4 e Xbox One.

Vai ai commenti (15)

Riguardo l'autore

Marco Gatto

Marco Gatto

Redattore

Si avvicina ai videogiochi grazie a suo papà, incallito videogiocatore. Inizia a smanettare sin dalla tenera età con Intellivision e Atari VCS 2600. Da lì in poi, l’amore viscerale per i videogiochi non si è più assopito.

Contenuti correlati o recenti

Come è nata la Night City di Cyberpunk 2077? Ce lo spiega CD Projekt RED

Marthe Jonkers, Concept Art Coordinator dello studio, rivela il processo creativo dietro la città che fa da sfondo al gioco.

The Surge 2 si mostra nel trailer di lancio con i suoi brutali combattimenti

Il titolo di Deck13 sta per arrivare su PC e console.

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (15)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza