Naito Arata, responsabile marketing di Sony in Asia, si è espresso in merito ai recenti addii registrati in casa Naughty Dog.

"Dopo aver portato a termine un progetto di successo come The Last of Us, gli sviluppatori saranno molto richiesti e verrà offerto loro un salario migliore", ha spiegato Arata, via DualShockers.

"Naughty Dog è riuscita a mantenere intatto il suo DNA e produrre titoli di alta qualità per trent'anni in un'industria in cui lo scambio di talenti è all'ordine del giorno".

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Altri articoli da Paolo Sirio