La nuova frontiera dell'informatica nell'ottimizzazione delle API: grazie ad un accesso pi vicino al "metallo", come si dice in gergo, le prossime librerie grafiche riusciranno a sfruttare gli hardware in maniera ancor pi efficiente.

Da una parte troviamo le Mantle di AMD, dirette alle schede video Radeon, dall'altra ritroviamo invece Microsoft pronta al lanciare nel 2015 le DirectX 12, dirette a Windows 8.1, Xbox One e tutte le schede grafiche compatibili con il nuovo standard.

Pi lontane avremo invece le OpenGL che, secondo Rich Geldreich di Valve, saranno un passo indietro rispetto alle DX12, tanto che saranno lasciate nel dimenticatoio.

Per Geldreich la nuova versione delle DirectX sono un passo in avanti notevole anche rispetto alle pi recenti 11.2 e rappresentano una rivoluzione per i programmatori. Lo stesso sviluppatore, in contatto con diversi team indie, ha riferito che anche le software house pi piccole preferiscono l'approccio alle DX piuttosto che alle OpenGL.

Valve attualmente impegnata nella realizzazione di un debugger OpenGL, il Vogl.

a
L'incremento delle prestazioni con DX 12.

Riguardo l'autore

Marco Gatto

Marco Gatto

Redattore

Si avvicina ai videogiochi grazie a suo pap, incallito videogiocatore. Inizia a smanettare sin dalla tenera et con Intellivision e Atari VCS 2600. Da l in poi, lamore viscerale per i videogiochi non si pi assopito.

Altri articoli da Marco Gatto

Commenti (78)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti