CD Projekt fa il punto della situazione su The Witcher 3

1080p su PS4, 900p su Xbox One, ma c'è spazio all'ottimizzazione.

In una intervista rilasciata ai nostri cugini di Eurogamer.net, il produttore esecutivo di The Witcher 3, John Mamais, ha rilasciato importanti dichiarazioni sull'aspetto tecnico del gioco.

Viene confermata la risoluzione nativa a 1080p per la versione PlayStation 4, mentre quella per Xbox One è, allo stato attuale dei lavori, bloccata sui 900p. Entrambe andranno comunque a 30 fotogrammi per secondo.

Mamais ha dichiarato di non essere al lavoro sui nuovi SDK rilasciati da poco da Microsoft e che, come ben saprete, liberano quel 10% di GPU riservata al Kinect per il body-tracking. Mamais non esclude che con i tool a disposizione la risoluzione possa essere incrementata a 1080p, anche se The Witcher 3 su Xbox One utilizzerà i comandi vocali di Kinect per il lancio delle magie.

Poi un botta e risposta sulle differenze tecniche delle due console:

"Innanzitutto la differenza tra 900p e 1080p è minima e il gioco appare fenomenale su entrambi i sistemi. Vi posso dire che tecnicamente la PlayStation 4 è leggermente più performante di Xbox One, questo è risaputo, ma con le ottimizzazioni del caso non ci saranno differenze. Noi cerchiamo sempre di estrapolare il 100% dagli hardware su cui girano le nostre produzioni".

The Witcher 3 è atteso per febbraio del prossimo anno su console di nuova generazione e PC.

Vai ai commenti (29)

Riguardo l'autore

Marco Gatto

Marco Gatto

Redattore

Si avvicina ai videogiochi grazie a suo papà, incallito videogiocatore. Inizia a smanettare sin dalla tenera età con Intellivision e Atari VCS 2600. Da lì in poi, l’amore viscerale per i videogiochi non si è più assopito.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (29)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza