Andrew Wilson: "il lancio di Battlefield 4 è stato disastroso"

Il boss di EA ammette gli errori.

Ormai lo sanno anche i sassi che il travaglio di Battlefield 4 per PC e console è stato lunghissimo: molti problemi sono derivati da un pessimo net-code e da server poco performanti che non hanno reso possibile un'esperienza fluida e convincente, almeno nei primi tre mesi di vita del gioco.

Fa "mea culpa" lo stesso Andrew Wilson di Electronic Arts, che ha ammesso come il lancio del quarto capitolo della serie sia stato "inaccettabile" e tutta la compagnia "responsabile per il disastroso lancio".

Ovviamente la società ha fatto ammenda e ha imparato dal passato promettendo, in futuro, che situazioni del genere non si verificheranno più.

Possiamo stare tranquilli per Battlefield: Hardline?

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Marco Gatto

Marco Gatto

Redattore

Si avvicina ai videogiochi grazie a suo papà, incallito videogiocatore. Inizia a smanettare sin dalla tenera età con Intellivision e Atari VCS 2600. Da lì in poi, l’amore viscerale per i videogiochi non si è più assopito.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza