Philips Electronics ha annunciato, tramite l'agenzia di stampa Reuters, di aver vinto una causa contro Nintendo per la violazione dei suoi brevetti.

"Si tratta di un brevetto su movimenti, gesti e sistemi di puntamento che abbiamo reso disponibili per i produttori di set-top box e console tramite una licenza. Abbiamo provato a fare un accordo con Nintendo fin dal 2011, ma essendo fallito abbiamo intrapreso un'azione legale in Germania e nel Regno Unito nel 2012, in Francia nel 2013 e negli USA lo scorso mese", ha cosý dichiarato il portavoce di Philips, Bjorn Teuwsen.

La societÓ non ha voluto diffondere altri dettagli sulle possibili implicazioni finanziarie.

"Abbiamo richiesto un equo compenso per l'uso dei nostri brevetti", ha concluso Teuwsen.

1

Riguardo l'autore

Marco Vitiello

Marco Vitiello

Redattore

Videogiocatore fin dai tempi del primo Super Mario su Atari, Ŕ cresciuto a pane e The Games Machine. Esperto di GdR pen&paper, bazzica spesso per le fiere del fumetto di tutta Italia dove fa incetta di gadget. Toglietegli tutto ma non videogiochi, cinema e serie TV.