Oculus VR rassicura i fan dopo l'acquisizione da parte di Facebook

Il CEO, Brendan Iribe, punta tutto sui giochi.

Dopo l'acquisizione di Oculis VR da parte di Facebook, il CEO Brendan Iribe vuole rassicurare i fan e tutti coloro che hanno inizialmente finanziato il progetto affermando che i giochi saranno la sua pricipale prioritÓ.

"Il nostro cuore Ŕ quello di sviluppatori di giochi", ha dichiarato Iribe in una intervista a Bloomberg. Il riferimento va ad alcuni nuovi membri di Oculus VR che sono stati veterani dell'industria dei videogiochi. Tra questi troviamo John Carmack di id Software, Michael Abrash di Valve e Jason Rubin ex Naughty Dog e THQ.

"Siamo concentrati sul mercato dei giochi", ha continuato Iribe, assicurando i giocatori che non si dedicheranno alle comunicazioni o ad altri settori.

L'amministratore ha aggiunto che Oculus VR Ŕ nata per creare un motore di gioco 3D e che svilupperanno internamente i propri titoli con un team guidato da Jason Rubin.

Infine Iribe ha aggiornato i fan sullo sviluppo della versione finale del visore. ╚ giÓ stato sviluppato un prototipo pi¨ leggero e comodo dell'ultimo dev kit, ed Ŕ stato provato da circa 500 persone.

1

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Marco Vitiello

Marco Vitiello

Redattore

Videogiocatore fin dai tempi del primo Super Mario su Atari, Ŕ cresciuto a pane e The Games Machine. Esperto di GdR pen&paper, bazzica spesso per le fiere del fumetto di tutta Italia dove fa incetta di gadget. Toglietegli tutto ma non videogiochi, cinema e serie TV.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza