Evolution Studios presenta il clima dinamico in Driveclub

Pioggia, temporali, neve e vento influenzeranno le gare.

Il direttore artistico di Driveclub, Alex Perkins, ha presentato sulle pagine del blog ufficiale PlayStation una delle nuove caratteristiche pensate per il gioco, il clima dinamico.

"Durante una gara, tutte le condizioni del tempo cambieranno in modo dinamico e imprevedibile", spiega Perkins, "perché abbiamo progettato il tutto per riprodurre ciò che accade nella realtà. Qualche goccia di pioggia può trasformarsi in un acquazzone, se non in una tempesta, e questo può accadere lentamente o all'improvviso. Poi, una volta finito, la strada torna ad asciugarsi".

Altitudine, velocità del vento, temperatura, sono tutti fattori che potranno influenzare la presenza di pioggia o neve, di lampi accecanti o nebbia che riduce notevolmente la visibilità.

"Con le gomme bagnate è più difficile frenare e si rischiano maggiormente le derapate, cosa che influenza lo stile di gara e la fama ottenuta per il club", continua Perkins, "Non cambia solo la manovrabilità dell'auto, però: anche la visibilità è un fattore che riveste un'importanza notevole, specie di notte, quando i tergicristalli lavorano all'impazzata e la luce dei fari si riflette sui fiocchi di neve davanti a te, creando una barriera bianca".

Tali caratteristiche è ancora in lavorazione, ma gli sviluppatori stanno studiando la possibilità di inserire anche un sistema per lasciar decidere al giocatore fino a che punto il clima potrà influenzare lo svolgimento della gara.

Vai ai commenti (20)

Riguardo l'autore

Elio Cossu

Elio Cossu

Redattore

Morso da un C64 radioattivo in tenera etÓ, si trasforma lentamente in un videogiocatore accanito e nerd di un certo livello. Lo si trova spesso a frugare tra i giochi indie alla ricerca di qualche perla nascosta.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (20)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza