Crytek perde i pezzi: via anche Mike Read

Fu il producer di Ryse: Son of Rome.

Altro addio eccellente in casa Crytek con Mike Read che ha deciso di lasciare la software house fondata dai fratelli Yerli: come ben saprete l'etichetta tedesca è coinvolta in una pesante crisi finanziaria che ha già visto l'abbandono di nomi importanti.

Tra questi anche Read, produttore di Ryse: Son of Rome che ha rimosso dal suo profilo LinkedIn tutte le varie posizioni lavorative assunte in Crytek.

Pochi giorni fa anche Hasit Zala (producer di Homefront The Revolution) e Tiago Sousa (responsabile tecnico del CryEngine) hanno rassegnato le dimissioni dall'azienda.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Marco Gatto

Marco Gatto

Redattore

Si avvicina ai videogiochi grazie a suo papà, incallito videogiocatore. Inizia a smanettare sin dalla tenera età con Intellivision e Atari VCS 2600. Da lì in poi, l’amore viscerale per i videogiochi non si è più assopito.

Contenuti correlati o recenti

Halo Infinite giocato con controller e mira assistita dà un grandissimo vantaggio su mouse e tastiera

I giocatori di Halo Infinite che usano il controller sono molto più precisi.

Halo Infinite quanto pesa la campagna? Svelate le dimensioni dell'installazione

Scopriamo quanto spazio servirà per la campagna di Halo Infinite.

Articoli correlati...

Battlefield 2042 lancio da incubo, è nella Top 10 dei giochi peggio recensiti su Steam

Le aspettative erano alte, il punteggio di Battlefield 2042 su Steam... non molto.

Provato | Halo Infinite - Un assaggio del ritorno di Master Chief

Vi diciamo le nostre prime sensazioni sulla campagna.

'Call of Duty: Warzone è un gioco per bambini di 11 anni'

COD: Warzone non piace più a Dr. Disrespect.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza