Sony: $15 milioni in giochi e abbonamenti a PS Plus alle vittime di hacking a PSN

A beneficiarne saranno i soli utenti statunitensi.

1

Sony offrirà giochi per PS3 e abbonamenti a PlayStation Plus, per un valore di $15 milioni, alle vittime dell'attacco hacker a PSN verificatosi nel 2011.

L'iniziativa, riportano i colleghi di Eurogamer.net, è la conseguenza di un accordo raggiunto in seguito alla class action intentata al colosso nipponico tre anni fa, all'epoca dei fatti.

Per gli utenti statunitensi, gli unici a poter beneficiare del provvedimento, ciò significherà poter scegliere un titolo per PS3 o PSP o tre mesi gratuiti di abbonamento a PS Plus, a patto di non essere già iscritti al servizio.

La lista di giochi, non ancora completata, fra cui si potrà scegliere includerà Dead Nation, inFamous, LittleBigPlanet, Super Stardust HD e Rain. LittleBigPlanet, ModNation Racers, Patapon 3 e Killzone Liberation saranno invece i titoli per PSP selezionabili.

Va comunque notato che l'accordo Sony e le parti lese non è ancora stato ratificato da un giudice e potrebbe quindi subire modifiche o non risultare valido. La decisione verrà presa il 1 maggio 2015.

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Matteo Tabai

Matteo Tabai

Redattore

È un ragazzo abbastanza alto, appassionato di videogiochi, musica, montagna e buon cibo. Onnivoro sia a tavola che con un controller in mano, ha l'assurda pretesa di fare dei videogames la sua professione. Chi vivrà, vedrà.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza