The Witcher 3: la balestra potrà essere migliorata con i segni

Più di una semplice arma per il combattimento a distanza.

Il sito Analog Addiction riporta uno stralcio di un'intervista fatta al senior producer di The Witcher 3, Michał Krzemiński, il quale spiega che la balestra, vista durante la demo presentata all'E3, sarà più versatile di quanto sembri.

L'arma, infatti, potrà essere migliorata con l'utilizzo dei segni, ce ne saranno dieci a disposizione, che permetteranno così di avere dardi di diverso tipo.

Il gameplay, dunque, si arricchisce di un'arma per gli scontri a distanza che potrebbe cambiare gli equilibri e le tattiche di combattimento rispetto all'episodio precedente.

Per conoscerne le sue effettive qualità dovremo attendere il prossimo febbraio, quando The Witcher 3: Wild Hunt sarà disponibile su PC e console di nuova generazione.

Via VG247.it.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Elio Cossu

Elio Cossu

Redattore

Morso da un C64 radioattivo in tenera età, si trasforma lentamente in un videogiocatore accanito e nerd di un certo livello. Lo si trova spesso a frugare tra i giochi indie alla ricerca di qualche perla nascosta.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza