È una minoranza a lamentarsi dei troppi Assassin's Creed, secondo Ubisoft

"I fan più appassionati ne sono felici"

Quest'anno usciranno due titoli della serie Assassin's Creed, Assassin's Creed: Unity, per PC e next-gen, e Assassin's Creed: Rogue, per la precedente generazione di console.

Un'uscita così ravvicinata ha dato nuova voce alle critiche di un eccessivo numero di episodi della saga, ma secondo Ubisoft questo non è affatto un problema, è "solo una rumorosa minoranza a vederla in questo modo"

È quanto afferma Karl von der Luhe, produttore di Assassin's Creed: Rogue, che parlando con Eurogamer.net racconta di come i fan più hardcore della serie siano contenti di poter giocare due titoli a distanza di così poco tempo, inoltre alcuni di loro non sono ancora passati alle nuove console, e questo giustifica la realizzazione di Rogue.

Von der Luhe, inoltre, spiega che la decisione di pubblicare due episodi, quest'anno, sia stata presa diverso tempo fa e che l'idea di avere un templare come protagonista circola nello studio dai tempi del primo Assassin's Creed.

Scoprite le nostre prime impressioni sui due giochi nelle anteprime di Assassin's Creed: Unity e Assassin's Creed: Rogue, provati per voi alla Gamescom 2014.

Vai ai commenti (11)

Riguardo l'autore

Elio Cossu

Elio Cossu

Redattore

Morso da un C64 radioattivo in tenera età, si trasforma lentamente in un videogiocatore accanito e nerd di un certo livello. Lo si trova spesso a frugare tra i giochi indie alla ricerca di qualche perla nascosta.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza