Phil Spencer: "voglio vincere questa generazione"

Il boss di Xbox vuole portare la One in vetta.

In una lunga intervista rilasciata su GameInformer, il capo della divisione Xbox, Phil Spencer, si è lasciato andare senza mezzi termini nella lunga competizioni con Sony, ribadendo come le sue volontà siano quelle di rendere Xbox One la console più venduta di sempre, scalzando Sony dal "monopolio" di questa generazione, dati alla mano s'intende.

Xbox One ha infatti un gap notevole con PS4, console che ha raggiunto di recente quota 10 milioni di unità, doppiando le vendite della console di Microsoft (dagli ultimi dati, ferma a 5 milioni scarsi).

"Da un certo punto di vista, si tratta di una competizione, e come ho già detto in passato voglio vincerla. Allo stesso tempo, voglio costruire una grande piattaforma per i giocatori. Cosa succede se c'è qualcun altro che lo fa, e lo fa bene? Ci togliamo il cappello, ma posso avere successo nel nostro spazio, se riusciamo a vendere molte console e le persone comprano i giochi", apre il discorso di Spencer, che poi ammette:

"Abbiamo esordito nello stesso periodo e siamo in competizione diretta con PS4, non lo nascondo. Voglio vincere, voglio vincere questa generazione, ma è più la voglia che ho di vincere di quella che ho di vedere gli altri perdere. Possiedo una PS4, e non desidero affatto che rimanga a prendere polvere o che non ci siano giochi. Però voglio vendere un sacco di Xbox One, e per molte persone questa è una competizione diretta con PS4".

"Come team di Xbox, siamo sfavoriti: ci hanno battuto a giugno, ci hanno battuto a maggio. Questi mesi sono piccoli, se guardiamo alle vendite. Credo che l'intero mese di giugno valga come una sola settimana di Novembre. Stanno vincendo loro, e concentrano le loro strategie comunicative su di questo, è una cosa che ha senso. La battaglia è davvero a settembre, ottobre, novembre e dicembre", ha concluso Spencer.

Vai ai commenti (44)

Riguardo l'autore

Marco Gatto

Marco Gatto

Redattore

Si avvicina ai videogiochi grazie a suo papà, incallito videogiocatore. Inizia a smanettare sin dalla tenera età con Intellivision e Atari VCS 2600. Da lì in poi, l’amore viscerale per i videogiochi non si è più assopito.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

eFootball PES 2020: l'Italia dell'efoot ha i suoi quattro Azzurri

Termina a Coverciano la Finale TIMVISION eNazionale PES.

Hideo Kojima realizza il suo tablet personalizzato per creare disegni e scrivere

Il celebre sviluppatore ci mostra il dispositivo su Twitter.

Hearthstone: il Capitolo 1 de Il Risveglio di Galakrond è ora disponibile

Ecco le date di pubblicazione dei prossimi capitoli.

Due nuovi Silent Hill sarebbero in sviluppo presso Konami

Dobbiamo aspettarci ben due giochi dell'amata serie horror?

Commenti (44)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza