Housemarque: anche su PS4 "1080p60 sono una sfida"

Qualche interessante retroscena sullo sviluppo di Alienation.

Housemarque è al lavoro su Alienation, annunciato alla recente Gamescom 2014. GamingBolt ha chiesto a Tommaso De Benetti come stia procedendo lo sviluppo, ipotizzando stesse filando tutto liscio per via della potenza di PlayStation 4.

"Non direi che stia andando tutto avanti 'senza grosse sfide nello sviluppo'", ha spiegato De Benetti.

"PS4 è potente, ma dipende davvero da quello che hai sullo schermo. In Alienation abbiamo ambienti distruttibili, una nuova tecnologia per i liquidi, un'altra per la renderizzazione dei materiali come i metalli, più un sistema abbastanza insano per le particelle".

Insomma, "se stai facendo un puzzle game, certo, 1080p e 60fps non sono una sfida".

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza