Sono passati pi¨ di sei mesi dal lancio di Titanfall, ma i ragazzi di Respawn non hanno ancora smesso di supportare la loro creazione, sia attraverso le inevitabili patch correttive che tramite contenuti aggiuntivi, rilasciati in forma gratuita e a pagamento.

Per lo studio, per˛, pare avvicinarsi sempre il pi¨ il momento di voltare pagina per dedicarsi a nuovi progetti, come spiega Abbie Heppe, community manager di Respawn:

"Abbiamo rilasciato alcune mappe a pagamento per il nostro gioco, assieme ad alcuni contenuti gratuiti. Al momento abbiamo in mente altri aggiornamenti gratuiti, che andranno ad ampliare il numero di modalitÓ. Per˛, ad un certo punto, arriva anche il momento di calmarsi un po' per concentrarsi su altri progetti".

Lo studio, comunque, pur focalizzando i propri sforzi su di un nuovo gioco, ha confermato la volontÓ di non abbandonare Titanfall al suo destino, intervenendo con patch correttive ed ulteriori aggiustamenti qualora questi fossero necessari.

Simone Cantini

Riguardo l'autore

Eurogamer.it

Eurogamer.it

Redattore