Respawn si concentra sui progetti post-Titanfall

Lo studio guarda già oltre.

Sono passati più di sei mesi dal lancio di Titanfall, ma i ragazzi di Respawn non hanno ancora smesso di supportare la loro creazione, sia attraverso le inevitabili patch correttive che tramite contenuti aggiuntivi, rilasciati in forma gratuita e a pagamento.

Per lo studio, però, pare avvicinarsi sempre il più il momento di voltare pagina per dedicarsi a nuovi progetti, come spiega Abbie Heppe, community manager di Respawn:

"Abbiamo rilasciato alcune mappe a pagamento per il nostro gioco, assieme ad alcuni contenuti gratuiti. Al momento abbiamo in mente altri aggiornamenti gratuiti, che andranno ad ampliare il numero di modalità. Però, ad un certo punto, arriva anche il momento di calmarsi un po' per concentrarsi su altri progetti".

Lo studio, comunque, pur focalizzando i propri sforzi su di un nuovo gioco, ha confermato la volontà di non abbandonare Titanfall al suo destino, intervenendo con patch correttive ed ulteriori aggiustamenti qualora questi fossero necessari.

Simone Cantini

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Pride Run è il videogioco che celebra i Pride di tutto il mondo

Ill 10% dei ricavi verrà donato per supportare le comunità LGBTQ+.

Fortnite e Batman insieme: Epic svelerà tutti i dettagli nella giornata di domani

Il Battle Royale festeggia così gli 80 anni dell'eroe di Gotham.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza