Battlefield 4 ha "completamente" minato la fiducia dei giocatori, afferma DICE

Lo studio promette che non si ripeteranno gli errori commessi al lancio dello sparatutto.

David Sirland, producer di DICE, ha parlato di Battlefield 4, di come il suo lancio abbia seminato sfiducia tra i fan e di come la software house gestirà l'uscita dei prossimi giochi.

"Posso dire senza dubbio che abbiamo perso la fiducia degli utenti con il lancio del gioco e nei primi mesi dell'anno", ha dichiarato Sirland. "Probabilmente ci sono ancora molti giocatori che non credono che possiamo garantire un lancio stabile per un gioco stabile".

"Non voglio dire qualcosa, voglio fare qualcosa. Vorrei solo che questi giocatori dessero un'occhiata a quello che stiamo facendo e a quello che stiamo per fare. Credo che dovremmo mostrare qualcosa per fare in modo che si fidino di noi e non semplicemente parlare per cercare di ottenere la loro fiducia".

Durante l'intervista con GameSpot Sirland è poi passato a discutere di Battlefield: Hardline, e di come DICE non ha intenzione di ripetere gli errori commessi all'uscita di Battlefield 4.

"È un progetto enorme, ogni gioco di Battlefield lo è", ha continuato il producer. "Maggiori sono gli input che riesci a ricevere all'inizio e meglio è. Più riesci ad essere aperto nei confronti dei cambiamenti che stai apportando o delle idee che hai e meglio è. Perché la nostra community è più acuta di quanto noi probabilmente le riconosciamo".

Via: GamesIndustry.biz

Vai ai commenti (19)

Riguardo l'autore

Matteo Tabai

Matteo Tabai

Redattore

╚ un ragazzo abbastanza alto, appassionato di videogiochi, musica, montagna e buon cibo. Onnivoro sia a tavola che con un controller in mano, ha l'assurda pretesa di fare dei videogames la sua professione. Chi vivrÓ, vedrÓ.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (19)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza