TDK Trek Micro - review

L'audio wireless da portare ovunque.

L'azienda giapponese TDK è da sempre uno dei maggiori produttori mondiali di supporti magnetici, nota soprattutto per le audiocassette a chi abbia più di 30 anni. Con l'avvento delle nuove tecnologie si è evoluta, producendo dispositivi musicali di vario genere e la Trek Micro, una piccola cassa wireless Bluetooth per poter ascoltare la propria musica in perfetta mobilità, ne è un esempio perfetto.

Si tratta di un piccolo diffusore da 82,5 x 82,5 x 29 millimetri per 189 grammi di peso, assemblato con un materiale plastico ben rifinito e una griglia a nido d'ape in alluminio a proteggere i diffusori. Le dimensioni contenute consentono di tenerlo in una mano per non parlare del trasporto, facilmente gestibile all'interno di qualsiasi borsa o zaino.

La gestione in mobilità di questo dispositivo è uno degli elementi caratterizzanti, essendo prevista la protezione dall'acqua e dalla polvere per usarlo praticamente in ogni condizione. Il livello di protezione certificato è IP64, pertanto contro gli spruzzi d'acqua; nella realtà è in grado di sopportare senza problemi la pioggia ma nel caso in cui dovesse accidentalmente cadere in acqua la protezione non sarebbe sufficiente.

1
Questo piccolo diffusore è certificato IP64, pertanto è protetto da acqua e polvere ed adatto a un utilizzo all'aria aperta.

La Trek Micro supporta Bluetooth 2.1 e NFC (Near Field Comunication): entrambi i protocolli servono per l'accoppiamento e la trasmissione del flusso audio che permette, possedendone due, un utilizzo accoppiato per ottenere un audio stereo. La confezione è ben curata, e al suo interno si trovano, oltre al diffusore, un manuale di istruzioni, un cavo USB per la ricarica e un moschettone in alluminio per agganciare il diffusore allo zaino.

Sulla parte superiore è presente il logo blu con una N al suo interno che segnala la presenza dell'antenna NFC, utilizzabile per accoppiare il diffusore con tutti i dispositivi che ne sono dotati come ad esempio i modelli più recenti di telefoni cellulari. Lateralmente invece troviamo il pulsante di accoppiamento Bluetooth, che può essere utilizzato sia per collegare dispositivi esterni che un'altra cassa dello stesso modello.

Lateralmente trovano spazio i tasti per la regolazione del volume; tutta la pulsanteria è rivestita in gomma morbida che ha la doppia funzione di rendere la pressione dei tasti poco faticosa e di proteggere la TDK Trek Micro dalle infiltrazioni d'acqua.

Sul lato opposto, sempre protetto da un rivestimento di gomma, troviamo uno switch on/off/tws che permette rispettivamente di accendere e spegnere la cassa e d'impostarla in modalità stereo nel caso fossimo in possesso di una coppia di dispositivi. Non manca la porta micro USB per la ricarica e l'ingresso da 3.5" per collegare dispositivi sprovvisti sia di NFC che di Bluetooth.

Abbiamo deciso di testare la cassa utilizzando come sorgente un telefono Samsung Galaxy S4 in Bluetooth e un portatile collegato con jack 3.5"utilizzando Spotify come player e tracce audio MP3 a 320 bit in entrambi i casi. Considerando il piccolo formato della cassa il suono è risultato pulito con una prevalenza dei toni alti e bassi, i medi risultano invece eccessivamente spenti.

2
Complessivamente il design è molto semplice e i materiali sono ottimi.

Aumentando il volume, raggiungendo quasi quello massimo, inizia a presentarsi una leggera distorsione su tutte le frequenze: nulla di particolarmente intenso anche se ad un attento ascolto è possibile individuarla chiaramente.

Bisogna sempre tenere conto che si tratta di un dispositivo pensato per chi voglia un diffusore sonoro in sostituzione della funzione vivavoce dei telefoni, o per evitare l'uso delle cuffie ad esempio con console portatili quali il Nintendo 3DS o la Playstation Vita; in questo senso la Trend Micro non riesce a competere con un paio di casse, seppur piccole, pensate per i computer desktop o notebook.

La batteria fa il suo dovere: mantenendo il volume al massimo abbiamo raggiunto le tre ore di autonomia, anche se moderando il volume su un'intensità minore è possibile ottenere fino a sei ore di riproduzione. Considerando la diffusione di accumulatori USB, difficilmente resterete a secco se state pensando di utilizzarne qualcuno.

La TDK Trek Micro, è totalmente sprovvista di microfono, pertanto chi la volesse usare come impianto vivavoce per il cellulare o volesse sfruttare la chat vocale delle console portatili dovrà necessariamente guardare altrove. La presenza del microfono avrebbe sicuramente mitigato l'altro tallone d'Achille che affligge questo diffusore ovvero il prezzo.

Al momento della recensione è venduta a listino a circa 50 euro, una cifra considerevole pensando che a prezzi di molto inferiori è possibile trovare delle casse dotate delle stesse capacità quali Bluetooth e supporto NFC e alimentazione a batteria. Questi dispositivi sono di dimensioni più generose e quindi meno comodi per un utilizzo in movimento ma anche qualitativamente superiori.

Solo chi cerchi un prodotto estremamente portatile, magari per ascoltare musica durante una biciclettata al parco o una partita con PS Vita o 3DS potrebbe trovare in questo prodotto di TDK un'opzione interessante, ma senza aspettarsi miracoli in termini di qualità del suono.

6 /10

Leggi la nostra guida al punteggio

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Marco Ballabio

Marco Ballabio

Redattore

Adepto spirituale del Pastore fin dai tempi di TGM, è sempre alla ricerca dell’ultimo pezzo per completare il suo PC definitivo. Impresa, come quella di Dylan Dog e del suo galeone, infinita.

Contenuti correlati o recenti

Digital FoundryGears 5 per PC ha tutto il sapore di una preview di un porting per Scarlett

La migliore conversione PC che abbiamo visto negli ultimi anni.

ArticoloOculus Rift S - recensione

Una midgen di lusso per il marchio più importante nel mercato della VR.

Digital FoundryIl nuovo Nintendo Switch con il Tegra X1 revisionato testato a fondo - recensione

C'è un ingente aumento della durata della batteria. Ma cos'altro è cambiato?

Articoli correlati...

Borderlands 3: Tutti i codici SHiFT per ottenere ricompense esclusive - guida

Pubblicato un nuovo codice SHiFT per una chiave d'oro!

PS4: vendute oltre 30 milioni di unità in USA

Circa il 30% delle vendite totali.

Dirt Rally è gratis su PC per un periodo di tempo limitato

Un occasione che non potete lasciarvi sfuggire.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza