Lords of the Fallen - Boss: L'Annientatore

L'elettricità è la migliore amica di questo boss.

In questa pagina vi svegliamo le tattiche migliori per sopravvivere all'incontro con L'Annientatore.

Cliccate qui per tornare all'indice della guida a Lords of the Fallen

L'Annientatore è un boss caratterizzato da degli attacchi elettrici. Di conseguenza il consiglio piuttosto scontato è quello di equipaggiare un'armatura con resistenze verso questo elemento e possibilmente leggere, in modo da essere più veloci nelle schivate.

Il modo migliore per affrontare questo boss è quello di tenersi a distanza per la maggior parte del tempo avvicinandosi solo per infliggere danno. Così facendo il nemico è in grado di effettuare solo due tipi di attacchi fino a quando raggiungerà il 50% della vita.

Il primo attacco consiste nel nemico che si china e scatta verso di voi. Con il secondo, invece, lancerà la sua arma verso di voi. In entrambi i casi gli attacchi dovrebbero essere piuttosto semplici da evitare. È sufficiente una schivata per poi avvicinarvi e attaccare. Quando sarete lontani dal nemico potrete, inoltre, attaccare anche con il Guanto magico.

Quando raggiungerà il 50% della vita darà il via a un attacco che sarà in grado di stordirvi. Quando L'Annientatore alzerà le mani al cielo allontanatevi il più possibile. Lo stun è inevitabile ma allontanandovi il boss avrà meno tempo per infliggervi dei danni.

Sconfiggendo L'Annientatore riceverete una Runa Grande è un'arma leggendaria: Lightning. Lightning è un martello che oltre al danno fisico infligge anche danno elettrico. Per ottenerlo dovrete eliminare L'Annientatore utilizzando un'arma dotata di danno elettrico. Ricordate che non siete obbligati a utilizzarla per tutto lo scontro ma potete semplicemente utilizzarla per il colpo finale dopo aver indebolito il boss.

Vai ai commenti (12)

Riguardo l'autore

Emiliano Baglioni

Emiliano Baglioni

Redattore

Emiliano si affaccia al mondo dei videogiochi all’epoca del Vic 20. Vive la sua storia di giocatore pensando che prima o poi crescerà e mollerà il joypad, ma non abbandona mai la sua passione, che riesce in qualche modo misterioso a conciliare con tutto il resto.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (12)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza