Destiny: Bungie regala un'arma esclusiva a giocatore operato al cervello

L'uomo utilizza il gioco come terapia riabilitativa.

1

Bungie ha donato ad un giocatore del suo Destiny un'arma esclusiva non ancora disponibile per gli altri utenti, come segno di solidarietà per i suoi problemi di salute.

Brittany Levasseur, moglie del giocatore in questione, ha infatti spiegato che l'uomo ha subito sette interventi di chirurgia cerebrale e che su consiglio dei medici ha iniziato a giocare a Destiny come parte della propria riabilitazione.

"È stata una gioia osservarlo", ha scritto la signora Levasseur in un post su Reddit. "Sta andando avanti da poco più di una settimana ma gli effetti del gioco su di lui sono molto evidenti".

"Debole per mesi, ora sta rifiorendo e non solo nel mondo del gioco. Ha iniziato ad uscire di più, fare qualche lavoretto, fare battute. L'effetto del gioco sul suo umore è stato quasi stupefacente".

L'arma donata da Bungie è il fucile da cecchino Fate Of All Fools, che come accennato è attualmente a disposizione solo degli sviluppatori e del signor Levasseur. Potete darle un'occhiata nelle immagini a corredo dell'articolo

Via: Kotaku

2

Vai ai commenti (13)

Riguardo l'autore

Matteo Tabai

Matteo Tabai

Redattore

╚ un ragazzo abbastanza alto, appassionato di videogiochi, musica, montagna e buon cibo. Onnivoro sia a tavola che con un controller in mano, ha l'assurda pretesa di fare dei videogames la sua professione. Chi vivrÓ, vedrÓ.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (13)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza