Qualche dettaglio su Starcraft II: Legacy of the Void

Nuove modalitÓ e nuove unitÓ per il terzo capitolo dello strategico Blizzard.

Blizzard ha diffuso qualche informazione per Starcraft II: Legacy of the Void, terza espansione stand-alone del suo RTS sci-fi, e spiega alcune delle novità.

Tra queste c'è la modalità Arconte, a cui abbiamo accennato lo scorso sabato, nella quale due giocatori condividono il controllo di una singola base e delle unità, e devono sconfiggere il nemico coordinando le proprie azioni.

"Condividendo la responsabilità del comando delle truppe e della gestione delle risorse", afferma Blizzard in un comunicato, "i giocatori possono concentrarsi sulle rispettive zone di battaglia e architettare le strategie più complesse".

Comandanti Alleati è un'altra nuova modalità di gioco, basata sulla cooperazione e sul raggiungimento di obiettivi, prevede che i giocatori uniscano le proprie forze e "diventino dei veri comandanti all'interno della saga di StarCraft".

Ogni comandante possiede abilità e potenziamenti unici e conferisce bonus speciali al proprio esercito, e possono essere migliorati man mano che, insieme ai propri compagni, si avanza negli scenari creati appositamente.

Saranno presenti anche nuove unità: gli sciami Zerg, ad esempio, vedono il ritorno di Criptolisca, una creatura storica dello StarCraft originale, capace di devastare le unità di fanteria con spine mortali che fuoriescono dal terreno.

I Protoss hanno una nuova arma chiamata Disgregatore, che può utilizzare dei potenti picchi di energia per travolgere le truppe di terra, mentre i Terran possiedono una nuova tecnologia, chiamata Salto Tattico, che permette ai loro incrociatori di teletrasportarsi su qualsiasi posizione del campo di battaglia.

Blizzard ha rivelato inoltre che Legacy of the Void includerà delle funzionalità volte a migliorare l'esperienza multigiocatore online con dei tornei automatici, permettendo così ai giocatori di partecipare attivamente agli eventi della community di StarCraft II.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Elio Cossu

Elio Cossu

Redattore

Morso da un C64 radioattivo in tenera etÓ, si trasforma lentamente in un videogiocatore accanito e nerd di un certo livello. Lo si trova spesso a frugare tra i giochi indie alla ricerca di qualche perla nascosta.

Contenuti correlati o recenti

Disintegration dice addio al multiplayer online a soli cinque mesi dal lancio

L'opera del papÓ di Halo non ha lasciato il segno sperato.

Gears Pop! arriva al capolinea: annunciata la chiusura dei server

Ecco quando non sarÓ pi¨ possibile giocare al titolo di Mediatonic.

Hearthstone perde pezzi: il principle narrative designer lascia Blizzard dopo 12 anni

Dave Kosak Ŕ stato in precedenza anche lead quest designer di World of Warcraft.

Articoli correlati...

EssenzialePikmin 3 Deluxe - recensione

Interstellar... ma con i Pikmin.

Iron Harvest- recensione

Quando i mech cambiarono il corso della storia.

Total War Warhammer 2 incontra...Henry Cavill

L'interprete di Geralt e Superman Ŕ protagonista dell'ultimo DLC.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza