I videogiochi crescono quattro volte più velocemente dell'economia USA

Il dato arriva da un rapporto della Entertainment Software Association.

1

Una ricerca condotta dalla Entertainment Software Association (ESA) in collaborazione con Economists Incorporated ha svelato l'impatto sull'economia statunitense dell'industria videoludica, evidenziando una crescita esponenziale di quest'ultima.

Per la precisione, viene spiegato come il settore dei videogiochi stia crescendo quattro volte più velocemente dell'economia degli USA, con uno sviluppo costante del 9% dal 2009 al 2012.

Inoltre, la crescita annuale di posti di lavoro nell'industria è stata di 13 volte superiore a quella degli Stati Uniti: il 9% contro lo 0.72%. In totale, secondo l'ESA sono 146.000 gli impiegati nel settore "direttamente e indirettamente".

I salari di tali lavoratori si aggirerebbero mediamente sui $95.000, con compensi totali per $4 miliardi.

"L'energica e tecnologica industria dei videogiochi sta rapidamente producendo alcuni dei posti di lavoro di maggior valore per l'economia statunitense", ha commentato Michael D. Gallagher, presidente e CEO dell'ESA. "Il nostro settore è uno di quelli in maggiore crescita di tutto il Paese e rappresenta decine di migliaia di artisti, creativi e professionisti ben istruiti".

Il paragone fatto dall'ESA è forse forzato, ma rende bene l'idea della straordinaria crescita economica del settore, oltreoceano come nel resto del mondo. Che ne pensate di questi dati?

Via: GamesIndustry

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Tabai

Matteo Tabai

Redattore

È un ragazzo abbastanza alto, appassionato di videogiochi, musica, montagna e buon cibo. Onnivoro sia a tavola che con un controller in mano, ha l'assurda pretesa di fare dei videogames la sua professione. Chi vivrà, vedrà.

Contenuti correlati o recenti

Nonna Skyrim si prende una pausa da YouTube per motivi di salute

AGGIORNAMENTO: Shirley Curry fa chiarezza: "la maggior parte dei miei spettatori è molto gentile".

Space Force (s. 01) - recensione

“So di non essere perfetto, ma so che c'è di peggio”.

Ghost of Tsushima si ispira al primo splendido Red Dead Redemption

Sucker Punch ammette di aver preso spunto anche da Zelda: Breath of The Wild.

Articoli correlati...

Nonna Skyrim si prende una pausa da YouTube per motivi di salute

AGGIORNAMENTO: Shirley Curry fa chiarezza: "la maggior parte dei miei spettatori è molto gentile".

Ghost of Tsushima si ispira al primo splendido Red Dead Redemption

Sucker Punch ammette di aver preso spunto anche da Zelda: Breath of The Wild.

Mortal Kombat 11: la nuova espansione Aftermath è ora disponibile

Stage Fatality, nuove Arene e Friendship sono disponibili come aggiornamenti gratuiti per tutti.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza