Halo 5: "puntare ai 60 fps è stata una scelta semplice"

343 Industries sottolinea l'importanza di un framerate al top.

Gli sviluppatori si trovano molto spesso faccia a faccia con delle scelte tutt'altro che semplici dal punto di vista prettamente tecnico. In molti casi bisogna scendere a compromessi e decidere se favorire un framerate a 60 fps o una risoluzione a 1080p. Il boss di 343 Industries, Josh Holmes, ha le idee chiare per quanto riguarda Halo 5: Guardians.

"Spostando lo sviluppo su Xbox One volevamo ricreare l'engine. Abbiamo anche preso la decisione di raggiungere i 60 fps, una scelta che ci ha obbligato a reimmaginare tutto il nostro gameplay per concentrarci su quell'obbiettivo. Abbiamo una nuova modellazione dei materiali, un nuovo sistema d'illuminazione, nuova fisica, nuova intelligenza artificiale, server dedicati".

Holmes ha sottolineato che la decisione di privilegiare i 60 fps è stata piuttosto semplice. Un framerate al top e fisso è una delle caratteristiche fondamentali per la creazione di un fps di alta qualità.

Gaming Bolt

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza