Alla scoperta di Doom Absolution

Nuove informazioni sul sequel di Doom 64 cancellato nel 1997.

1

Doom Absolution è il sequel di Doom 64 sviluppato da Midway San Diego e ID Software che fu cancellato nel 1997. Il progetto non vide mai la luce ma a quanto pare ci sono nuove informazioni sull'impostazione che avrebbe avuto il titolo e sulle motivazioni dietro alla cancellazione.

Doom Absolution si sarebbe concentrato esclusivamente sul multiplayer e in particolare sulla modalità deathmatch in split screen. Come ha spiegato il lead programmer di Doom 64, Aaron Seeler, "ai tempi la maggior parte dei puristi dei deathmatch pensavano che sarebbe stato stupido giocare in split screen vedendo i movimenti degli altri giocatori. Poi è arrivato 007 e ha distrutto Doom 64".

La cancellazione di Doom Absolution avvenne ufficialmente nel luglio del 1997 nelle prime fasi dello sviluppo. Le motivazioni dietro a questa decisione sarebbero da ricercare nell'arretratezza dell'engine di Doom e nella volontà di lavorare ad un port di Quake 64.

Fonte: Unseen64.net

Vai ai commenti (2)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Valorant Ŕ 'attualmente ingiocabile' secondo Ninja

Il celebre streamer si scaglia contro il gioco di Riot afflitto da numerosi problemi.

Serious Sam 4 - recensione

Combattendo l'invasione, un proiettile alla volta.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza