The Legend of Zelda Wii U: Eiji Aonuma vuole introdurre i filmati d'intermezzo

Le reazioni dei fan alle cutscene di Hyrule Warriors hanno convinto il producer di Nintendo.

Nel corso di una recente intervista, il producer Eiji Aonuma ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito all'attesissimo The Legend of Zelda Wii U, in arrivo quest'anno sulla console Nintendo.

Aonuma ha affermato di aver preso in seria considerazione le reazioni degli utenti su Miiverse a proposito dello spin-off della serie di Link: "dando uno sguardo ai commenti presenti su Miiverse riguardo Hyrule Warriors, è stato fantastico riscontrare un feedback molto positivo", ha dichiarato il producer di Nintendo.

"Ma una delle cose che mi lascia perplesso è che la gente sta dicendo: 'oh wow, mi piacciono molto le cutscene in questo gioco'! Questo è meglio delle solite cose che fa Nintendo!' Tutto ciò crea un certo conflitto in me, e mi dà come missione quella di assicurarmi che il nuovo gioco di Zelda a cui sto lavorando possa tenere testa a quanto visto in Hyrule Warriors!", ha concluso Aonuma.

Queste affermazioni entrano in contrasto con quanto affermato recentemente dal boss di Nintendo Satoru Iwata che, lo ricordiamo, ha dichiarato di non apprezzare la presenza di troppi filmati d'intermezzo nei giochi attuali.

Cosa pensate delle intenzioni di Aonuma? Ritenete che le cutscene potrebbero compromettere lo spirito della serie o credete invece che, se dosate bene, le donerebbero una maggiore profondità?

Fonte: My Nintendo News

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Massimiliano Conteddu

Massimiliano Conteddu

Redattore

Nato nel 1981, si è fatto le ossa su un Amstrad CPC 464 per poi scoprire tutta la bellezza degli 8-bit con un possente SEGA Master System. Adoratore di Shigeru Miyamoto e delle sue creature, ama scrivere, leggere e ascoltare storie, soprattutto sul divano col joypad in mano.

Contenuti correlati o recenti

In Death Stranding viaggeremo attraverso varie aree degli USA

L' appuntamento con la Gamescom ha svelato ulteriori dettagli sulla nuova opera di Kojima.

Death Stranding: secondo Geoff Keighley il pubblico non è ancora pronto per le funzionalità online del gioco

Il giornalista e produttore crede che gli elementi online siano stati sottovalutati.

Articoli correlati...

Control si mostra in uno spettacolare trailer di lancio

Pronti ad entrare in un mondo misterioso ed ostile?

ArticoloControl - prova

Remedy stupisce con un potenziale gioiello.

Death Stranding non compare più come esclusiva PS4 sul sito ufficiale di Sony

L'attesissimo gioco di Kojima arriverà su altre piattaforme?

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza