Elite: Dangerous si arricchisce di due nuovi esopianeti

Il titolo ha raggiunto il traguardo di 300.000 unitÓ vendute.

Elite: Dangerous è ufficialmente disponibile da circa un mese e il team di Frontier Developments sta continuando a lavorare duramente al fine di sostenere adeguatamente il proprio titolo.

Come riportato da Inc Gamers, la software house ha recentemente rilasciato l'aggiornamento alla versione 1.04 aggiungendo due nuovi esopianeti: Kepler-438b e Kepler-442b. Entrambi i pianeti si trovano all'interno della costellazione della Lyra e sono stati scoperti il 6 gennaio dal veicolo spaziale della NASA, Kepler, insieme ad altri sei pianeti.

Kepler-438b e Kepler-442b sono lontani rispettivamente 475 e 1.100 anni luce ed entrambi avrebbero tutte le caratteristiche per rivelarsi abitabili e simili alla Terra.

Oltre a questi interessanti novità, Frontier Developments ha svelato che il titolo ha venduto 300.000 unità mentre le proiezioni parlano di 2 milioni di unità vendute entro il 2017 per un guadagno di £2,5 milioni.

Questi numeri potranno, naturalmente, essere migliorati attraverso il duro lavoro e proprio per questa ragione la software house sta ampliando il proprio team in modo da garantire continui aggiornamenti e un lavoro consistente e di qualità sulle espansioni.

Cosa pensate di Elite: Dangerous? State giocando ed apprezzando il titolo?

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza