Non sono bei momenti per chi attende la versione PC di Grand Thef Auto V, e dopo aver annunciato il rinvio dell'uscita del gioco, Rockstar Games dà un'altra brutta notizia ai fan.

Non tutti hanno notato, infatti, che nell'annuncio dedicato ai requisiti tecnici la software house ha riportato la dicitura "internet connection required for activation, online play, and periodic entitlement verification".

Questo significa che, oltre a richiedere la consueta attivazione online, GTA V dovrà connettersi periodicamente a internet per verificare che il codice sia autentico. In tre parole: quasi always online.

Si tratta, ovviamente, di misure anti-pirateria, e molto probabilmente faranno parecchio discutere. Sono infatti noti a tutti i tanti problemi dei giochi che richiedono una connessione, anche parziale, per essere giocati.

Cosa ne pensate? La decisione di Rockstar Games vi delude o la ritenete giusta?

Fonte: VG247.it

Riguardo l'autore

Massimiliano Conteddu

Massimiliano Conteddu

Redattore

Nato nel 1981, si è fatto le ossa su un Amstrad CPC 464 per poi scoprire tutta la bellezza degli 8-bit con un possente SEGA Master System. Adoratore di Shigeru Miyamoto e delle sue creature, ama scrivere, leggere e ascoltare storie, soprattutto sul divano col joypad in mano.