Il creatore di DayZ esprime la propria opinione sul crowdfunding

Hall: "C'è bisogno di affidabilità".

Il recentissimo caso di Godus e di Molyneux non ha fatto altro che sollevare diversi dubbi sulla pratica del crowdfunding e in particolare su progetti che utilizzano l'Early Access o Kickstarter per essere finanziati.

Anche il creatore di DayZ, Dean Hall, si espresso sull'importanza del crowdfunding e sulla necessità, in particolare, di dimostrarsi affidabili e credibili (non ci sono stati riferimenti diretti a 22 Cans e Molyneux) per far crescere questo modello di finanziamento:

"Se vogliamo che l'Early Access e Kickstarter abbiano successo come metodi per finanziare i videogiochi abbiamo BISOGNO di trasparenza e di affidabilità. La stampa e i giocatori stessi hanno un ruolo importantissimo in questo."

Questi due modelli non sono sicuramente perfetti ma nelle mani giuste potrebbero rivelarsi l'arma in più per un settore che rischia di appiattirsi e per progetti che altrimenti non vedrebbero mai la luce. Non ci sono solo casi negativi fortunatamente, ma quest'ultimi risaltano maggiormente a causa della rabbia che scatenano negli utenti che credevano profondamente nel progetto.

Cosa pensate delle parole di Hall e di questo tipo di modello di finanziamento?

Fonte: VG247.com

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza