Yoshida: "la chiave del successo di PlayStation Ŕ la diversitÓ"

La divisione gaming garantirÓ a Sony il pi¨ grande profitto dal 1998.

1

Per quanto diverse divisioni di Sony non se la stiano passando troppo bene (smartphone, TV ma ultimamente anche Sony Pictures) l'azienda nipponica pu˛ contare sul sostegno della divisione gaming che, con il lancio di PS4, sta ottenendo un successo incredibile tanto che, secondo diversi report, sarÓ in grado di garantire il pi¨ grande profitto dal 1998.

Quali sono le ragioni di questo successo? Secondo Shuhei Yoshida, intervistato da Bloomberg, il maggior pregio della divisione PlayStation Ŕ la capacitÓ di variare, di promuovere la diversitÓ.

"Il focus dell'industria si era limitato troppo e il vero problema era: saremo in grado di continuare a creare dei prodotti davvero interessanti?" Yoshida ha sottolineato che investire in titoli indie come The Tomorrow Children o Tokyo Jungle si Ŕ dimostrata la strada pi¨ giusta da seguire. Dare lo stesso supporto normalmente garantito esclusivamente ai blockbuster Ŕ stato fondamentale.

Molti sviluppatori guardano a Yoshida come un vero e proprio salvatore, una personalitÓ importantissima che ha compreso l'importanza della varietÓ garantita dalle piccole produzioni.

"Se non fosse stato per Sony non sarei mai riuscito a fare questo," spiega Yohei Kataoka, boss di Crispy, studio responsabile di Tokyo Jungle. -2Hanno fatto un investimento che, normalmente, sarebbe impensabile."

Quale pensate che sia il motivo del successo di PS4 e della divisione gaming di Sony? Siete d'accordo con le parole di Yoshida?

Vai ai commenti (23)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloGamescom 2019: Marvel's Avengers - prova

In occasione della Gamescom abbiamo potuto provare il titolo per la prima volta.

ArticoloGamescom 2019: Project x Cloud - prova

Abbiamo testato il servizio di cloud gaming di Microsoft!

Erica - recensione

Povera, piccola farfalla

ArticoloGamescom 2077: Cyberpunk 2077, cosý si costruisce Night City - intervista

Kendal Husband, level designer di CD Projekt, ci racconta come si creano i mondi di gioco.

Articoli correlati...

Commenti (23)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza