World of Warcraft: Blizzard presenta il Gettone WoW

Un nuovo oggetto che permetterà di scambiare oro e tempo di gioco.

Novità in arrivo per i moltissimi giocatori di World of Warcraft: Blizzard ha annunciato che nei prossimi aggiornamenti debutterà un nuovo oggetto che potrà essere utilizzato per ottenere oro e tempo di gioco.

Il Gettone WoW potrà essere acquistato nel Negozio in cambio di denaro reale e poi essere girato alla Casa d'Aste per ottenere oro al prezzo di mercato corrente. In alternativa, il gettone può essere acquistato alla Casa d'Aste in cambio di oro ed essere riscattato per ottenere 30 giorni di tempo di gioco.

Come rivelato su Battle.net (dove sono presenti diverse FAQ fondamentali per capire esattamente il funzionamento di questo oggetto), "il Gettone WoW è stato creato per aiutare quei giocatori che possiedono grandi quantità d'oro a coprire le spese d'abbonamento e per dare a chi necessita di oro in game un modo semplice e sicuro di guadagnarlo.

I dettagli su prezzo e valore del Gettone non sono ancora stati rivelati, ma presto ne sapremo di più.

Cosa pensate di questa novità?

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Kingdom Under Fire 2 arriverà in occidente nel mese di novembre

Il gioco che unisce MMORPG e RTS arriverà su PC attraverso diversi store digitali.

World of Warcraft Classic: facciamo un tuffo nel passato assieme ai membri del team originale di WoW

Un nuovo interessante filmato ci permette di ripercorrere il viale dei ricordi.

Articoli correlati...

Black Desert per PS4 ha una data di uscita

L'MMO di Pearl Abyss in arrivo anche sulla console di Sony.

The Elder Scrolls Online: Elsweyr, l'avventura tabletop di Bethesda è stata rimossa per plagio

Parti della storia sarebbero state prese da un modulo di avventura di Dungeons & Dragons.

Rare sta lavorando a una nuova IP next-gen che piacerà a chi apprezza giochi come Sea of Thieves?

La storica software house potrebbe continuare sulla strada dei game as service.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza