Eiji Aonuma ci racconta come diventato produttore della serie The Legend of Zelda

Il noto game producer rivela interessanti retroscena del suo passato.

1

Intervistato dal noto magazine Game Informer, Eiji Aonuma ha raccontato dell'inizio della sua carriera con Nintendo, fino a diventare oggi il producer della serie The Legend of Zelda.

Alcuni passi dell'intervista sono molto interessanti, e sazieranno la curiosità di tutti gli appassionati della bellissima serie, e non solo. Ve li proponiamo qui sotto.

"Dopo essermi unito a Nintendo, ho lavorato inizialmente come artista, occupandomi del design di personaggi come Mario in pixel art. Ho poi continuato ad occuparmi del character design di vari titoli", ha esordito Aonuma.

"Poi è arrivato un momento in cui volevo creare un gioco tutto mio. Accadde quando uscì The Legend of Zelda: A Link to the Past. Giocare quel titolo mi fece capire che con un videogioco è possibile trasmettere tante emozioni. Mi ha aperto a nuovi orizzonti", ha proseguito il game producer.

"Ho diretto qualche titolo, prima di lavorare al mio primo Zelda. La cosa interessante è che molti di quei giochi avevano molto in comune con Zelda. Forse perché ero stato molto influenzato da A Link to the past".

"Mr. Miyamoto se accorse di ciò e mi disse: 'sai, se vuoi creare un gioco di Zelda, forse dovresti venire a fare un gioco di Zelda.' È stato così che mi sono unito al team che ha prodotto Ocarina of Time".

Fonte: Nintendo Everything

Vai ai commenti (0)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Massimiliano Conteddu

Massimiliano Conteddu

Redattore

Nato nel 1981, si fatto le ossa su un Amstrad CPC 464 per poi scoprire tutta la bellezza degli 8-bit con un possente SEGA Master System. Adoratore di Shigeru Miyamoto e delle sue creature, ama scrivere, leggere e ascoltare storie, soprattutto sul divano col joypad in mano.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Ghost of Tsushima e il concetto di spada? Estremamente letali, non sono dei 'tubi'

Il creative director Nate Fox parla di uno degli aspetti fondamentali del gioco.

ArticoloThis is the Zodiac Speaking - prova

Punch Punk Games ci porta alla scoperta di uno dei pi iconici serial killer della storia americana.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza