Medici, poliziotti o scienziati con The Sims 4: Al Lavoro! - prova

Abbiamo provato la prima espansione del titolo di EA.

Il vostro Sim gira per casa alla disperata ricerca di qualcosa di nuovo da fare? Niente panico, perché Electronic Arts vi pensa sempre, e proprio per voi e per il vostro alter ego virtuale ha deciso di creare un'espansione per The Sims 4 tutta dedicata alla produttività. Al Lavoro!, con tanto di punto esclamativo, è il titolo di un pacchetto che vi permetterà di esplorare l'emozionante mondo della chirurgia, della scienza e delle forze dell'ordine, alla ricerca dell'occupazione migliore per dare libero sfogo alla personalità del vostro Sim.

Vi sentite tutori dell'ordine, avete voglia di fare giretti di pattuglia (a piedi e in spazi parecchio ristretti a dir la verità), investigare crimini e mettere al fresco i peggiori criminali del mondo virtuale? Allora vestite la divisa, impugnate il distintivo e scendente in campo contro il male perché la vita è un pozzo senza fine di ingiustizie da riparare, o almeno così dice la nostra Sim mentre si prepara ad un altro giorno in prima linea.

Se invece volete dare il vostro contributo alla società salvando vite, ecco che la carriera medica potrebbe essere il naturale sbocco per la vostra indole. Gettatevi in sala operatoria e dedicatevi a seguire i parti, ad eseguire difficili operazioni e soprattutto a non perdere la concentrazione mentre mettete le mani sui pazienti.

The Sims 4: Al Lavoro 1
Da poliziotti ci occuperemo di semplici attività come giri di pattuglia, ma anche di risolvere casi più complessi.

La terza professione, che è parsa permettere gli sbocchi più frizzanti, è quella dello scienziato (che chiaramente nel giro di un paio di scelte diventa scienziato pazzo). Da un lato possiamo dedicarci alla ricerca ma il vero divertimento arriva quando andiamo ad utilizzare le invenzione create in laboratorio e sfoghiamo tutto il nostro sadismo sui poveri malcapitati che ci si parano davanti, magari utilizzando un raggio congelante e lasciandoli lì immobilizzati. Certo, c'è sempre l'opzione di utilizzare le nostre scoperte a fin di bene ma il lato oscuro in noi forte scorre.

Quelle citate sono le tre nuove professioni presentate dall'espansione ma non manca una quarta opzione, un po' più generica, per cercare di convincere anche chi non si facesse allettare da scienza, polizia o medicina. Potremo aprire un bel negozietto per il nostro Sim (scegliendo di vendere generi commerciali tra i più disparati, dal pane alle opere d'arte) e puntare alla ricchezza grazie ai buoni rapporti coi clienti.

Le relazioni tra i Sim, anche in questo pacchetto aggiuntivo, sono in realtà l'aspetto più divertente del gioco: che senso ha scoprire un pianeta alieno se poi non possiamo andare in giro ad accusare la gente di arrivare da un corpo celeste lontano, e goderci la loro reazione stranita?

The Sims 4: Al Lavoro 2
La professione medica sarà occasione per il solito sfoggio di umorismo tipico della serie.

Le opzioni d'interazione sono il punto più forte dell'esperienza o almeno quello che può far scattare l'ilarità se si gioca con piglio goliardico. Approcciare un collega poliziotto in stazione dandogli false cattive notizie tanto per vedere l'effetto che fa è un'azione tanto inspiegabile quanto buffa, ma mai come insinuare che sua madre sia in realtà un lama sotto mentite spoglie.

Pensateci un po', come la prendereste se un vostro caro amico venisse da voi tutto serio a dirvi che i vostri genitori sono in realtà una coppia di camelidi tipici del Sudamerica? Noi non possiamo che immaginare una reazione perplessa ma una domanda del genere è del tutto normale nel mondo di The Sims 4, un posto dove un Sim può avere tra le sue caratteristiche il tratto "amico del mondo", e scusate se è poco.

Abbiamo capito che si ride e sorride grazie all'ottimo lavoro di localizzazione che trasmette un humor decisamente nonsense, ma dopo gli iniziali momenti spassosi torniamo a trovare un gameplay che fa esattamente quello che ci aspetteremmo da esso, offrendoci un'esperienza perfettamente in linea con quella tipica della serie.

The Sims 4: Al Lavoro 3
Una bella foto di gruppo, lo scienziato è il più spassoso dei nuovi lavori grazie alle sue invenzioni folli.

Più lavori, più opzioni e più ambienti da esplorare saranno sicuramente interessanti per gli appassionati ma difficilmente saranno quel quid in più che vi spingerà ad acquistare l'espansione (che ovviamente richiede il gioco originale per funzionare) se vi siete sempre tenuti alla larga dalla serie.

Come dicevamo, dei nuovi lavori proposti l'impressione è che sia quello dello scienziato il più divertente (preferenze personali a parte), più che altro per la varietà di situazioni proposte e la possibilità di sfruttare le sue folli invenzioni. Anche in questo caso, però, non ci siamo sentiti travolti dai contenuti ma va detto che una prova di un'oretta certo non permette di esplorare tutti i dettagli di un gameplay che indubbiamente rende sul lungo periodo.

The Sims 4: Al Lavoro! è previsto il prossimo aprile (manca per il momento una data precisa) per PC e Mac, e per quanto provato nella sede milanese di Electronic Arts, possiamo già dire che sembra un'espansione perfettamente in linea con le aspettative. Se attendete con ansia la possibilità di dare una svolta alla vita dei vostri amichetti virtuali, allora troverete pane per i vostri denti ma per avere il nostro parere definitivo l'appuntamento deve comunque essere rimandato alla recensione del codice completo.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Alessandro Arndt Mucchi

Alessandro Arndt Mucchi

Redattore

Giocatore cronico, lettighiere notturno, cuoco discreto, giurisprudente perplesso, musicista part-time, giornalista dal 2006. Da sempre esperto di versetti.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza