Nintendo firma un accordo con DeNa per sviluppare titoli mobile delle sue IP

Mario e Zelda si preparano ad arrivare su smartphone e tablet.

L'incubo dei fan di vecchia data della casa di Mario si Ŕ avverato: Nintendo, infatti, ha firmato un accordo con DeNa (creatore di giochi mobile e social) per lo sviluppo di titoli destinati a smartphone e tablet.

La partnership ha come obiettivo quello di creare applicazioni basate sui personaggi pi¨ noti dell'azienda giapponese: in poche parole, i titoli principali delle console Nintendo non saranno sviluppati per i dispositivi mobile, ma verranno create nuove idee pensate appositamente per le piattaforme di riferimento e ispirate ai personaggi pi¨ famosi di Nintendo.

In ogni caso, IP come Mario, Pikmin, Star Fox, Zelda, F-Zero, Metroid e PokÚmon faranno la loro comparsa sul mercato mobile.

Per quanto riguarda i movimenti finanziari, Nintendo ha acquistato il 10% delle azioni DeNA, mentre a quest'ultima va l'1.24% dell'azienda di Mario.

Ma non Ŕ tutto: DeNa sta lavorando insieme a Nintendo per sviluppare un sistema di membership destinato a 3DS, Wii U, PC e dispositivi mobile. Non Ŕ chiaro di cosa si tratti, ma si pensa a un account unico, che sarÓ attivo per la fine dell'anno.

In questo momento Ŕ in corso una conferenza stampa a Tokyo, vi aggiorneremo.

Fonte: Hardcore Gamer

1

Vai ai commenti (18)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Massimiliano Conteddu

Massimiliano Conteddu

Redattore

Nato nel 1981, si Ŕ fatto le ossa su un Amstrad CPC 464 per poi scoprire tutta la bellezza degli 8-bit con un possente SEGA Master System. Adoratore di Shigeru Miyamoto e delle sue creature, ama scrivere, leggere e ascoltare storie, soprattutto sul divano col joypad in mano.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (18)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza