Bloodborne è un'esclusiva molto importante per Sony e il colosso nipponico ne è consapevole. Il product manager di PlayStation UK Joe Palmer, infatti, ha sottolineato il valore del titolo con alcune dichiarazioni in merito.

Intervistato dal magazine MCV, Palmer ha affermato che "i giochi della serie Souls sono straordinariamente popolari, per cui assicurarci che i giocatori siano consapevoli di quanto condividano con Bloodborne è una parte vitale della nostra strategia".

"In ogni caso non è nostra intenzione comunicare solo le somiglianze con i precedenti prodotti From Software. Le differenze con la serie Souls, anzi, sono le prime cose che vogliamo comunicare", ha proseguito il product manager.

Palmer ha infine sottolineato la grande importanza di Bloodborne per la console Sony, affermando che il titolo in questione "fornisce una grande opportunità a tutti noi di arrivare ad un pubblico altamente coinvolto, dando così un contributo inestimabile a PlayStation 4".

Ricordiamo che Bloodborne è atteso per il 25 marzo prossimo. Cose ne pensate di queste dichiarazioni? Bloodborne può diventare una killer application nonostante la sua difficoltà oltre la media?

Fonte: Videogamer

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Massimiliano Conteddu

Massimiliano Conteddu

Redattore

Nato nel 1981, si è fatto le ossa su un Amstrad CPC 464 per poi scoprire tutta la bellezza degli 8-bit con un possente SEGA Master System. Adoratore di Shigeru Miyamoto e delle sue creature, ama scrivere, leggere e ascoltare storie, soprattutto sul divano col joypad in mano.

Altri articoli da Massimiliano Conteddu