Sony compra i brevetti e la tecnologia di OnLive

Il colosso giapponese mette le mani sull'ormai defunto servizio di cloud gaming.

Dopo aver acquistato Gaikai, che sta alla base di PlayStation Now, Sony ha comprato i brevetti dell'ormai defunto OnLive.

Il servizio di cloud gaming, infatti, chiuderà definitivamente i battenti il prossimo 30 aprile, ma a quanto pare il colosso nipponico ha acquistato i diritti della sua tecnologia.

L'intenzione di Sony, presumibilmente, è di rafforzare ulteriormente l'assetto di PlayStation Now, ma al momento non si conoscono ulteriori dettagli al riguardo. Vi terremo aggiornati.

Fonte: DualShockers

1

Vai ai commenti (1)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Massimiliano Conteddu

Massimiliano Conteddu

Redattore

Nato nel 1981, si è fatto le ossa su un Amstrad CPC 464 per poi scoprire tutta la bellezza degli 8-bit con un possente SEGA Master System. Adoratore di Shigeru Miyamoto e delle sue creature, ama scrivere, leggere e ascoltare storie, soprattutto sul divano col joypad in mano.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloGamescom 2019: Marvel's Avengers - prova

In occasione della Gamescom abbiamo potuto provare il titolo per la prima volta.

ArticoloGamescom 2019: Project x Cloud - prova

Abbiamo testato il servizio di cloud gaming di Microsoft!

ArticoloGamescom 2019: Final Fantasy VII Remake - prova

E se l'attesa del remake fosse essa stessa il remake?

ArticoloGamescom 2019: Dying Light 2 - anteprima

Uno dei progetti più interessanti della fiera!

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza