1

Oltre ad alcuni miglioramenti tecnici e all'aggiunta di una nuova stazione radiofonica, l'atteso Grand Theft Auto V per PC, previsto per il 14 aprile, porterà con sé l'interessante Rockstar Editor, ma di cosa si tratta?

In pratica è un programma che offre diversi strumenti per rendere più agevole agli utenti la realizzazione di machinima, che per chi non lo sapesse sono corti realizzati all'interno dei videogiochi, tra cui i vari GTA sono da sempre quelli più sfruttati per la creazione delle opere.

Rockstar ha pubblicato sul proprio sito diverse informazioni inedite riguardo l'editor, con tanto di foto esplicative.

2

I filmati potranno essere ripresi in modalità Manual Recording, con la possibilità di iniziare e fermare la registrazione premendo un tasto, oppure salvando un gameplay recente con la funzionalità Action Replay.

3

La Director Mode permette invece di creare e personalizzare completamente il proprio set, decidendo la location, l'ora del giorno, il clima e scegliendo tra tutti i personaggi, i cittadini e gli animali presenti nella Story Mode di Grand Theft Auto V.

4

La Project Timeline è poi il cuore pulsante del Rockstar Editor, come un essenziale editor video qui è possibile mettere assieme diverse clip, aggiungere del testo a schermo e delle musiche di sottofondo, tra quelle delle stazioni radio, potendo inoltre vedere l'insieme mediante un anteprima full screen.

5

La modalità Clip Edit è quella che ci farà vestire realmente i panni di provetti registi, consentendoci di scegliere tra diverse telecamere, compresa una libera che potremo controllare direttamente, senza contare tutti i filtri della pellicola, i vari effetti, i cambiamenti nel depth of field e altro.

Ovviamente sarà poi possibile condividere immediatamente i propri lavori su YouTube e il Rockstar Games Social Club, ma i creatori di machinima più esigenti sceglieranno sicuramente di dare prima qualche ritocco sfruttando editor o software un po' più sofisticati.

Fonte: Gamespot.com

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.