Trapelate alcune informazioni riguardo Star Wars Battlefront

Immagini del gioco, Jedi, Sith e multiplayer fino a 40 giocatori.

AGGIORNAMENTO: Per altre informazioni leggi la nostra anteprima direttamente dalla Star Wars Celebration di Anaheim, California. Abbiamo visto il video di gameplay e Stefano Silvestri ci racconta le sue emozioni.

NOTIZIA ORIGINALE:

Nella giornata di oggi sono trapelate alcuni informazioni riguardo la nuova produzione DICE, ovvero Star Wars Battlefront.

Secondo quanto riportato da un comunicato di Associated Press, il titolo sarà ambientato durante la linea temporale della trilogia originale.

Si potrà giocare in multigiocatore fino a 40 giocatori sia nei panni dell'Alleanza Ribelle che in quelli dell'Impero Galattico.

Nel corso della dimostrazione lo sviluppatore ha mostrato uno scontro tra ribelli dotati jetpack e stormtroopers a bordo di speeder e walker, tra gli alberi della luna boscosa di Endor.

Altre locations dei film riproposte nel gioco saranno Hoth, Tatooine e Sullust.

Come nel precedente capitolo, anche nel nuovo Star Wars Battlefront i giocatori potranno impersonare alcuni tra i personaggi più iconici della saga, come Darth Vader e Boba Fett, utilizzandone le capacità caratteristiche.

"Potrete spazzare via i nemici nei panni del Signore Oscuro dei Sith - ha detto il design director Niklas Fegraeus - Potrete impugnare una spada laser, strangolare i nemici con i poteri della forza, tutte cose molto divertenti. In pratica, sarete i leader della battaglia. Questo vuol dire che voi, nei panni di Vader, potrete condurre la vostra brigata alla vittoria, se giocherete bene" .

Ci saranno anche gli immancabili scontri aerei e terresti, a bordo di TIE Fighters, X-wings, AT-AT e del mitico Millennium Falcon.

Vi ricordiamo che il titolo è previsto in uscita su PC, PS4 e Xbox One verso la fine del 2015.

Infine vi mostriamo alcune immagini ufficiali pubblicate da Gameinformer:

1
2
3
4
5
6

Fonte: VG247

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Tommaso Stio

Tommaso Stio

Redattore

Scopre il mondo dei videogiochi grazie a Nintendo e, da quel momento, non lo abbandona più. Particolarmente legato a Super Mario e Crash, continua negli anni a videogiocare, muovendosi senza meta, tra grandi produzioni e caratteristici titoli indie.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza