Bloodborne: aperta una misteriosa ed inaccessibile porta del gioco

Cosa si celerÓ dietro di essa?

Nell'area relativa a Cathedral Ward di Bloodborne Ŕ presente una porta che sin dal lancio Ŕ stata oggetto di interesse da parte della community di giocatori, interesse riguardante le ipotesi di cosa ci potrebbe essere oltre, dato che la stessa Ŕ risultata per tutto questo tempo inaccessibile ai pi¨.

A svelare l'arcano ci ha pensato per˛ lo youtuber illusory wall, il quale Ŕ riuscito ad "aprirla" grazie a delle monete luccicanti.

Cosa si cela al di lÓ della porta? Purtroppo nulla di trascendentale, dato che si tratta di una semplice scorciatoia, che probabilmente gli sviluppatori si sono dimenticati di rendere accessibile. Per farvi un'idea, in calce trovate il video intitolato "Closed Door". Buona visione!

Fonte: Kotaku

Vai ai commenti (4)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Edy Bernardini

Edy Bernardini

Redattore

Figlio degli anni 90, tra le sue tante passioni spiccano il cinema e il videogaming: di quest'ultimo medium difende a spada tratta le enormi potenzialitÓ espressive.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloGamescom 2019: Marvel's Avengers - prova

In occasione della Gamescom abbiamo potuto provare il titolo per la prima volta.

ArticoloGamescom 2019: Blair Witch - prova

Il terrore torna vent'anni dopo.

Destiny 2: secondo Bungie, Activision non limitava la libertÓ del team di sviluppo

David "Deej" Dague parla della separazione amichevole tra le due compagnie.

ArticoloGamescom 2019: Project x Cloud - prova

Abbiamo testato il servizio di cloud gaming di Microsoft!

Articoli correlati...

Visual Concepts al lavoro su un nuovo Midnight Club?

Spuntano in rete degli annunci di lavoro per un "open world basato su veicoli".

Monster Hunter World Iceborne: sarÓ presente anche lo Zinogre?

Due tracce registrate nel database del JASRAC sembrerebbero confermare il ritorno di uno dei mostri preferiti dai fan della serie.

Destiny 2: secondo Bungie, Activision non limitava la libertÓ del team di sviluppo

David "Deej" Dague parla della separazione amichevole tra le due compagnie.

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza