Microsoft punisce i responsabili della pubblicazione del materiale sul remake di Gears of War

Una presa di posizione forte.

La compagnia di beta tester chiamata VMC Games dopo aver divulgato materiale leak riguardo al remake di Gears of War per Xbox One, la riedizione del titolo per 360, ha ricevuto forti provvedimenti da parte della casa di Redmond.

Microsoft, non avendo annunciato ancora nulla in merito, ha deciso di interdire i leaker da Xbox Live per un periodo variabile in base alla gravità del reato.

Grazie all'indagine di Kotaku, sappiamo che le console bannate sono comunque utilizzabili offline e i rispettivi dev kit sono stati sospesi.

In attesa di nuove informazioni sulla vicenda, sembra infine che il remake sia stato 'indirettamente confermato'.

1

Fonte: Kotaku

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Tommaso Stio

Tommaso Stio

Redattore

Scopre il mondo dei videogiochi grazie a Nintendo e, da quel momento, non lo abbandona più. Particolarmente legato a Super Mario e Crash, continua negli anni a videogiocare, muovendosi senza meta, tra grandi produzioni e caratteristici titoli indie.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza