The Witcher 3: Wild Hunt domina la classifica software giapponese

La versione PS4 è al primo posto, secondo i dati della catena giapponese Tsutaya.

La catena giapponese Tsutaya ha diffuso i più recenti dati di vendita per il Giappone. Al primo posto troviamo The Witcher 3: Wild Hunt (in versione PS4), che ha superato titoli molto attesi dai giapponesi, come Puzzle & Dragons: Super Mario Bros. Edition e Final Fantasy X/X-2 HD Remaster.

Come riportato in precedenza, il magazine Famitsu ha premiato il titolo con un'ottima recensione, e a quanto pare il gioco ha entusiasmato anche i gamer giapponesi, storicamente poco avvezzi ai prodotti occidentali.

Ecco la top ten software per il Giappone:

  1. The Witcher 3: Wild Hunt - PS4
  2. Puzzle & Dragons: Super Mario Bros. Edition - 3DS
  3. Minecraft: PS Vita Edition - PS Vita
  4. Final Fantasy X|X-2 HD Remaster - PS4
  5. Style Savvy 3 - 3DS
  6. Bravely Second: End Layer - 3DS
  7. Dying Light - PS4
  8. Sword Art Online: Lost Song - PS Vita
  9. Dragon Quest X: Legend of the Ancient Dragon - Wii
  10. One Piece: Pirate Warriors 3 - PS Vita

Se non l'avete ancora fatto, qui potete leggere la nostra recensione di The Witcher 3: Wild Hunt.

Fonte: DualShockers

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Massimiliano Conteddu

Massimiliano Conteddu

Redattore

Nato nel 1981, si è fatto le ossa su un Amstrad CPC 464 per poi scoprire tutta la bellezza degli 8-bit con un possente SEGA Master System. Adoratore di Shigeru Miyamoto e delle sue creature, ama scrivere, leggere e ascoltare storie, soprattutto sul divano col joypad in mano.

Contenuti correlati o recenti

Come è nata la Night City di Cyberpunk 2077? Ce lo spiega CD Projekt RED

Marthe Jonkers, Concept Art Coordinator dello studio, rivela il processo creativo dietro la città che fa da sfondo al gioco.

The Surge 2 si mostra nel trailer di lancio con i suoi brutali combattimenti

Il titolo di Deck13 sta per arrivare su PC e console.

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza