Confermato lo stretch goal per la versione Wii U di Bloodstained: Ritual of the Night

Armature Studios si occuperà dell'eventuale porting.

1

La campagna Kickstarter per il nuovo progetto di Koji Igarashi, Bloodstained: Ritual of the Night, si sta rivelando un notevole successo tanto che, con ancora 16 giorni a disposizione, sono stati raccolti più di $2,7 milioni.

Il titolo è già previsto per PC, PS4 e Xbox One ma come riportato da Polygon, raggiungendo il prossimo stretch goal, fissato a $3milioni, verrà sviluppata anche una versione Wii U del gioco. Ad occuparsi di questo porting non sarà il team principale ma i ragazzi di Armature Studios.

Per chi non conoscesse la software house formata da ex sviluppatori di Retro Studios, Armature Studios si è distinto nel corso degli anni per l'abilità nello sviluppo di porting per le più svariate piattaforme.

Cosa pensate di questo nuovo stretch goal e della decisione di affidare un eventuale porting su Wii U ad un secondo team?

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza