Bloodstained potrebbe essere sviluppato anche per PlayStation Vita

Raggiunto l'obiettivo per il porting su Wii U.

La campagna su Kickstarter di Bloodstained: Ritual of the Night, l'erede spirituale di Catlevania sviluppato da Koji Igarashi, ha superato la ragguardevole cifra di $3.000.000, conquistando così l'obiettivo del porting su Wii U.

In questo modo i possessori della console Nintendo potranno beneficiare di:

  • Supporto al Pro Controller
  • Mappa del gioco visibile sul GamePad
  • Possibilità di scrivere annotazioni e disegnare sulla mappa
  • Possibilità di giocare esclusivamente sul GamePad
  • Integrazione con il Miiverse
  • Personaggio Mii visibile in gioco

Gli sviluppatori di Armature hanno inoltre aggiunto due nuovi stretch goal. Il primo, sbloccato al raggiungimento di $3.250.000, prevede l'aggiunta di una modalità multiplayer online asincrona:

  • Si potranno prendere in prestito le statistiche del personaggio di un nostro amico, il quale riceverà un bonus
  • Si potrà vedere il fantasma e di conseguenza i movimenti dei personaggi dei nostri amici
  • I playthrough degli amici interesseranno anche i nostri gameplay, mostrando ad esempio dove sono morti

Il secondo nuovo stretch goal consiste in un porting per PlayStation Vita, al raggiungimento di $3.500.000 raccolti.

1

Fonte: Gematsu.com

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'č avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora č rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza