I videogiochi hanno la precedenza sugli Amiibo, per Nintendo

Parola di Reggie Fils-Aime.

Gli Amiibo rappresentano un enorme successo commerciale per Nintendo, ma il presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime ha voluto precisare che le statuine non interferiscono con lo sviluppo dei giochi, aggiungendo che la compagnia giapponese è principalmente focalizzata su questi ultimi.

Fils-Aime ha dichiarato che le persone coinvolte nello sviluppo degli Amiibo non sono le stesse che si occupano di creare il software: "[...] a Kyoto abbiamo un edificio del tutto nuovo di ricerca e sviluppo che è pieno di sviluppatori".

"Quindi, stiamo aumentando la nostra capacità di creare più contenuti. siamo focalizzati sulla creazione di grandi contenuti", ha concluso il boss di Nintendo of America.

Fonte: My Nintendo News

1

Vai ai commenti (4)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Massimiliano Conteddu

Massimiliano Conteddu

Redattore

Nato nel 1981, si è fatto le ossa su un Amstrad CPC 464 per poi scoprire tutta la bellezza degli 8-bit con un possente SEGA Master System. Adoratore di Shigeru Miyamoto e delle sue creature, ama scrivere, leggere e ascoltare storie, soprattutto sul divano col joypad in mano.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloLa silenziosa e straripante forza dei videogiochi - editoriale

Alcune avventure diventano possibili unicamente grazie ai videogames.

ArticoloIl dopo-Xbox è già ampiamente segnato - editoriale

Game Pass e xCloud: i due volti del futuro di Microsoft per andare oltre a Xbox.

ArticoloIl grande Esport: spettacolo o competizione? - speciale

Eurogamer è andata a vedere da vicino la finale dei Worlds di League of Legends.

Articoli correlati...

Path of Exile Mobile annunciato con tanto di frecciatina a Blizzard e Diablo Immortal

Lo sviluppatore neozelandese sembra aver imparato dagli errori della concorrenza.

Overwatch 2: la modalità Storia offrirà un'esperienza degna di un blockbuster tripla A, secondo Jeff Kaplan

Per il game director sarà un'esperienza con una longevità "significativa"

Phil Spencer: "i videogiochi hanno il potere di creare un legame di empatia tra le persone"

"Hanno l'abilità unica di mettere insieme le persone e l'industria ha il compito di sviluppare questa caratteristica".

ArticoloIl grande Esport: spettacolo o competizione? - speciale

Eurogamer è andata a vedere da vicino la finale dei Worlds di League of Legends.

Il politico statunitense Andrew Yang vuole regolamentare l'utilizzo delle loot box nei videogiochi

Il candidato alle primarie democratiche vuole più trasparenza da parte dei publisher.

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza