Kensuke Tanabe, responsabile della serie Metroid Prime, ha svelato qualche dettaglio su Metroid Prime: Federation Force.

Il titolo ha avuto un'accoglienza piuttosto negativa quando è stato annunciato all'E3, e tra i vari motivi per questa accoglienza c'è sicuramente la scelta di non usare Samus Aran come protagonista.

Tanabe, in un'intervista ad Eurogamer.net, ha dichiarato che "Federation Force è un tentativo di espandere l'universo Metroid.

"Dato che è possibile giocare in cooperativa non avrebbe senso giocare come quattro Samus. Ovviamente il gioco sarà disponibile anche in single-player".

Lo sviluppatore ha continuato dicendo che "sarà possibile scegliere l'equipaggiamento da portare in battaglia, ma ci saranno delle limitazioni", e che il gioco avrà delle classi in base all'equipaggiamento scelto.

In ogni caso, per quanto riguarda l'ambientazione ed i personaggi del titolo, Tanabe ha affermato che "la serie Metroid Prime è situata tra Metroid 2 e Super Metroid, quindi [in Federation Force] sarà possibile dare un'occhiata a quella serie di eventi da una prospettiva diversa".

E Samus? "Forse potrete vedere Samus nel gioco...", ha concluso lo sviluppatore.

Riguardo l'autore

Alex Franchini

Alex Franchini

Redattore

La sua passione per i videogiochi e la musica risale all'infanzia. PCista ma non di parte, approfitta di ogni occasione per fare paragoni con Dark Souls. Lo si può occasionalmente trovare alla guida di auto da corsa virtuali con risultati imbarazzanti.