Scalebound: Kamiya furioso con il marketing di Microsoft

"Mi stanno prendendo per il c**o?"

Scalebound è sicuramente una delle esclusive più interessanti (anche se per il momento non si hanno informazioni precise sul titolo) presentate per Xbox One e la Gamescom ci permetterà di scoprire maggiori dettagli della nuova creatura di Hideki Kamiya.

In attesa dell'evento di Colonia, sembrerebbe che i rapporti tra Kamiya e Microsoft siano tutt'altro che idilliaci dato che lo sviluppatore non sembrerebbe soddisfatto del modo in cui l'azienda di Redmond sta gestendo il marketing del titolo e la sua imminente presentazione alla Gamescom.

Kamiya ha utilizzato Twitter per esprimere questo sentimento e lo ha fatto con un tweet molto duro che è stato successivamente cancellato. Il tweet in questione è stato però individuato da degli utenti di NeoGaf che hanno anche fornito un traduzione dal giapponese all'inglese. Ecco la traduzione:

"Quelle me**e di Microsoft...Mi stanno prendendo per il c**o...?"

Come riportato da GamingBolt, Kamiya ha poi pubblicato un altro tweet nel quale afferma: "Se deciderò di andare alla Gamescom lo farò per gli utenti, non come oggetto di scena per il briefing di Xbox".

Kamiya aveva già espresso delle opinioni negative verso le campagne marketing di Microsoft definendole generiche e spazzatura e sembrerebbe che la situazione stia ulteriormente peggiorando.

Il futuro di Scalebound potrebbe subire dei contraccolpi negativi a causa di questa situazione? Cosa pensate dei tweet di Kamiya?

Vai ai commenti (67)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (67)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza